La cittadella è la "fabbrica" del Carnevale di Viareggio | Carnevale di Viareggio

Carnevale di Viareggio 2018

27 4 - 11 - 13 - 17

Gennaio Febbraio

La “fabbrica” del Carnevale di Viareggio

Gen 29, 2014 by

La “fabbrica” del Carnevale di Viareggio

Vedendo gli enormi carri che sfilano per le vie della città durante il Carnevale di Viareggio, l’occhio rimane affascinato, la mente meravigliata e il corpo divertito partecipa all’atmosfera di gioia e divertimento che sono i festeggiamenti del Carnevale sanno creare.
In pochi in quel momento si chiedono come e dove sono stati costruiti quei carri. Eppure la realizzazione artistica e tecnica dei grandi carri del Carnevale di Viareggio rappresenta un’eccellenza, tutta italiana.

 

 

 

 

La Cittadella del Carnevale di Viareggio

Vista dall’alto della Cittadella: la “fabbrica” del Carnevale di Viareggio

Storicamente a Viareggio i carri nascevano in vari luoghi della città: sotto le logge del mercato, nel teatro Politeama, tra una casa e l’altra. Ogni luogo era buono per impiantare una palizzata, alcuni teli e sfidare il clima rigido dell’inverno per modellare creta, gesso e carta. Poi, nel dopoguerra, vennero costruiti i baracconi di via Cairoli distrutti in un terribile incendio nell’estate del 1960. A tempo di record furono costruiti gli hangar di via Marco Polo che hanno custodito il Carnevale per quarant’anni. Il 26 settembre 2001 le costruzioni furono traslocate, in un viaggio epico, alla nuova Cittadella, la cosiddetta “fabbrica” del Carnevale di Viareggio.

 

Uscita dal capannone di uno dei carri del Carnevale di Viareggio

L’uscita di un carro dal capannone dove è stato realizzato

Il complesso rappresenta il più grande ed importante centro tematico italiano dedicato alle maschere.
Il polo tematico è all’avanguardia sotto molti punti di vista e non ha eguali per dimensioni, spazi, servizi, concentra in un’enorme area i laboratori per i costruttori, gli hangar in cui vengono costruiti e conservati i giganteschi carri, due Musei, un Centro documentario storico.

 

 

La forma ellittica creata dall’insieme dei capannoni crea uno spazio aperto e fruibile: al centro costituisce una piazza, ambiente ideale per feste e rappresentazioni, sulla quale si aprono le porte da dove escono i carri mentre la strada esterna è il punto di contatto tra il mondo e il fascino dei laboratori, è la strada degli artisti, è il luogo degli incontri tra i visitatori del parco e gli artigiani al lavoro, che su essa hanno le loro botteghe.

La cittadella è diventata dunque non la fabbrica di uno degli eventi italiani più importanti al momento ma anche il luogo dove vivere il Carnevale di Viareggio tutto l’anno.

Cittadella_dove vivere il Carnevale di Viareggio tutto l'anno

Condividi sui Social Network

Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.